Back to top

Webinar Fuorisalone arte grafica

 

Da diciassette anni a questa parte il Fuorisalone rappresenta uno degli eventi di punta italiani del panorama del design internazionale. L’edizione di quest’anno sarà completamente diversa rispetto a quelle passate. Il motivo? L’utilizzo di un nuovo format completamente digitale.

Partner ufficiale del Fuorisalone Digital 2020 sarà Tiburtini, l’azienda tipografica romana che presenta un webinar che porta la sua firma: Esperienze d’Arte Grafica“, incentrato sul rapporto tra arte grafica e innovazione tecnologica. Qui il form per registrarsi e partecipare all’evento.

 

 

Tiburtini Fuorisalone

 

“Esperienze d’Arte Grafica”: il webinar di Tiburtini per il Fuorisalone Digital 2020

Tema centrale del seminario web sono le arti grafiche, intese come incontro tra sensibilità artistica e innovazione tecnologica.

Arte e tecnologia. Queste due espressioni della creatività umana hanno da sempre un legame profondo e inscindibile. Le ambizioni artistiche e tecnologiche, infatti, si sono incontrate in tutte le fasi dello sviluppo umano, allargando i reciproci orizzonti.

Tra tutte, le arti grafiche sono uno degli esempi più chiari di questo incontro. L’illustre eredità che esse hanno alle spalle, che risale all’invenzione della scrittura e che culmina nel moderno graphic design, passa infatti attraverso alcuni dei momenti cruciali del progresso tecnologico, come l’invenzione della stampa a caratteri mobili, la fotografia e le rivoluzioni tecnologiche degli ultimi decenni del XX secolo.

Frutto dell’unione tra tipografia, illustrazione, fotografia e stampa, le arti grafiche si sono storicamente trovate al centro di ispirazioni artistiche, esperienze artigianali e processi sempre più industriali.

L’obiettivo è cogliere le sfumature del loro rapporto con la tecnologia in modo da capire qual è stato il loro posto fino ad oggi e quale avranno nell’era digitale.

Tiburtini, insieme a quattro relatori d’eccezione, approfondirà tre tematiche chiave legate al mondo grafico: il ruolo del graphic design nel mondo corporate, il processo creativo dell’arte grafica nell’esperienza dell’artista e le arti grafiche in prospettiva storica e il loro futuro nel digitale.

L’appuntamento è per mercoledì 1 luglio alle ore 16 sulla piattaforma Fuorisalone Meets, uno dei canali web ufficiali del Fuorisalone Digital, e su cui verrà trasmesso il webinar. Qui il form per registrarsi e partecipare all’evento!

 

Gli speaker

Provenienti dal mondo dell’arte e del mondo corporate, ecco gli speaker che interverranno durante il webinar nell’ambito del Fuorisalone 2020:

Valentino Catricalà

Valentino catricalà fuorisalone 2020

Studioso e curatore d’arte contemporanea, si è specializzato nell’analisi del rapporto degli artisti e dei cineasti con le nuove tecnologie e i media. Molti dei suoi saggi e libri sono dedicati a questo tema.

Lavora come ricercatore e coordinatore dei programmi Arte e Media presso la Fondazione Mondo Digitale, è Dottore di ricerca presso l’Università degli Studi Roma Tre e Direttore Artistico del Media Art Festival di Roma (MAXXI). È inoltre curatore del progetto di Europa Creativa ENLIGHT per SPECTRA Festival (Aberdeen), Media Art Festival (Roma), Article Biennale (Stavanger).

È stato part-time Post Doc Research Fellow presso l’Università degli Studi Roma Tre e ha svolto ricerche presso importanti centri quali lo ZKM di Karlsruhe, la Tate Modern e l’Università di Dundee.

Ha lavorato e scritto per diversi artisti, curato numerose mostre e rassegne tra cui “The Power To Change the World” (MAXXI, nel contesto del Media Art Festival) ed è stato ideatore e curatore del programma televisivo Entr’acte intermediale. Rubrica di videoarte e cinema sperimentale.

Ricerca e arte, da sempre un campo di formazione importante per Catricalà, rappresentano oggi la sua professione.

Carla Cacianti

 

Artista e visual designer, inizia da giovanissima il suo percorso nel mondo artistico. A seguito di esperienze in teatri d’avanguardia e in sistemi multimediali di arte e comunicazione audiovisiva, sviluppa il suo interesse per il visual design. Passione che la porterà a realizzare progetti di comunicazione audiovisiva in ambito sociale, culturale e per le imprese.

Per motivi di studio e lavoro trascorre alcuni anni all’estero. Ha lavorato per grandi aziende e istituzioni legate al mondo della cultura quali Unione Europea, Confindustria, Camera Nazionale della Moda Italiana. Allo IED (Istituto Europeo di Design) ha invece tenuto per circa dieci anni un corso di Comunicazione visiva.

Dal 2009 è tornata a fare ricerca artistica pura. Pittura e fotografia sono, attualmente, gli strumenti che utilizza per la sua produzione artistica.

Ottavio Celestino
Ottavio Celestino Fuorisalone 2020

Fotografo, inizia la sua carriera negli ’90 con pubblicazioni e collaborazioni per diverse testate giornalistiche. Collabora con le principali Agenzie di pubblicità italiane ed estere e lavora tra Roma-Milano-Torino, realizzando campagne pubblicitarie a diffusione nazionale e internazionale.

Membro dell’Art Director Club Italia, negli anni ha ottenuto premi e riconoscimenti nel mondo dell’Advertising. Ha realizzato progetti fine-art per numerosi musei ed ha esposto in gallerie italiane e estere.

Negli ultimi dieci anni ha ricevuto commissioni per progetti prestigiosi e il magazine internazionale di Advertising Lùzers’s Archive lo ha inserito tra i 200 Best Photographers World Wide.

Alessia Solinas

Alessia Solinas Bottega Veneta

 

Da 17 anni circa lavora nel mondo della moda, iniziando come graphic designer da Prada per poi continuare la sua carriera come Brand Art manager in Bottega Veneta. Si occupa principalmente della produzione di qualsiasi strumento di comunicazione e marketing legato all’azienda, dall’iniziale processo creativo alla messa in opera di progetti online e offline, come cataloghi, lookbook, campagne pubblicitarie, Social strategy, Brand Identity, Video art direction.